La pagella dei programmi tv della campagna elettorale

pagelle tvUna campagna elettorale, si sa, non la fanno i manifesti sulle strade o le letterine inviate alle famiglie, bensì la televisione. Il 75 per cento degli italiani si è informato in questo periodo attraverso la tv (il 25 per cento solo ed esclusivamente per mezzo di essa, ovvero 12 milioni di elettori). Il 38 per cento che usa internet si rifa spesso a contenuti televisivi (video, repliche ecc). Diamo un po’ di pagella a questa televisione elettorale.

La grande sorpresa televisiva è stata Ilaria d’Amico che con “Lo spoglio” non si è di certo lasciata spogliare dai suoi ospiti, in particolare da Berlusconi verso il quale è risultata incalzante, preparate e super reattiva. Probabilmente la migliore intervista di questa campagna. Complice l’innovativo fact-checking finale, il voto è alto: 9. “Bersaglio mobile”. Mentana è un numero 1. Sa fare domande non accomodanti, ma non riesce ad estrapolare molto di inedito dalle sue interviste. Voto: 6. “Italia domanda”. Sembra un programma rimediato all’ultimo per concorrere con gli altri. E alla mancanza di tradizione non sopperisce con appeal. E’ senz’anima. Voto: 3. “Porta a porta” non riesce a superare “Porta a porta”. Vespa finge come al solito di fare domande dispettose a Berlusconi e compiacenti agli altri. In realtà, se non ricorre ai plastici o a giaguari di peluche non riesce più a fare scoop sui contenuti. Voto: 4. Lucia Annunziata con la sua antipatia riuscirebbe ad indispettire chiunque (e ci è riuscita). Per fortuna è anche molto intelligente e preparata. Le sue interviste, scremando i faziosismi, sono sempre interessanti. Al suo “Leader”, voto: 7. Giovanni Floris è uno dei più arguti e giovani analisti politici, ma le sue puntate finiscono sempre nella solita caciara urlata. Più decisive le interviste a-tu-per-tu coi candidati. Per “Ballarò”, voto: 6. La Gruber piace ma non stupisce. Voto: 5. Santoro, si sa, deve ricevere un assegno di mantenimento come Veronica per il servizio reso a Silvio. Poi, elemosinare gli ospiti e sceglierli spesso sbagliati (come la Comi) non aiuta. Voto: 6 (ovviamente un 9 alla puntata sulle scuole serali).

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...