Regaliamo un gobbo a Floris

Studio 19e40 La7
Tante parole alle spalle di Floris. Forse per ricordargli cosa deve dire

Natale è alle porte ed è ora di pensare agli amici. Giovanni Floris ha voltato le spalle a Rai3, ma avrà pur qualcuno, ancora, disposto a regalargli un gobbo per il suo nuovo studio a La7. Mentana, se ci sei twitta un colpo. Il battesimo del suo programma preserale 19e40 (indovinate a che ora va in onda) non è stato dei migliori. Oltre ai bassi ascolti, una nota tecnica: Floris guarda con troppa avidità ai fogli che tiene in mano. Non si ricorda nulla. Nessuna traccia di un gobbo per fargli guardare di più la camera. Li scruta anche per annunciare il nome del talk show che conduce, quello del premier e il suo “alè” finale. Imparare a memoria è passato di moda?

Ma torniamo alla fantasia del nome. Il tg mentaniano è ora un sandwich tra il 19e40 di Floris e l’8-e-mezzo della Gruber… Ma la fantasia? Per non parlare dell’altro nuovo programma di Floris che andrà in onda ogni martedì sera, in concorrenza col suo vecchio Ballarò. Come si chiama? “DiMartedì”… Sì, DiMartedì! Un po’ come il “DiMattina” di RaiNews24 o il “Mattino” e “Pomeriggio 5” di Mediaset. Devono essere tutti quanti talmente rincoglioniti dai proiettori da necessitare di coordinate spaziotemporali nei titoli dei loro programmi per ricordarsi dove si trovano. “Tesoro, hai finito di girare? Dove ti trovi? Che ore sono?”. “Ehm, aspetta che guardo il copione, cara”.

Il prossimo step? Cambiare il nome del programma ad ogni puntata: “Di martedì 16 settembre ore 20.30”, “Di martedì 23 settembre, ma state attenti perché la prossima settimana ci spostiamo al giovedì per la partita”, “Siamo tornati Di martedì 30 settembre, ci scusiamo per il disagio, Trenitalia vi ringrazia di aver viaggiato con noi”.

Un plauso va allo studio di 19e40. Luci, cromie, scenografia, fotografia… immediatamente riconoscibile; la giusta atmosfera per il preserale. Tante le parole alle spalle del conduttore. Forse messe apposta per ricordargli cosa dire.

 

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...